Impiegati comunali assenteisti a Castelvetrano. Sospesi quattro dipendenti

Impiegati comunali assenteisti a Castelvetrano, così i carabinieri eseguono l’ordine di sospensione dal pubblico ufficio emessa dalla Sezione per il Riesame del Tribunale di Palermo, a carico di 4 dipendenti del Comune   di   Castelvetrano   in   servizio   presso   la   Direzione   lavori   pubblici   e patrimonio – Unità operativa cimiteriale. La durata del provvedimento va da 2 a 4 mesi a seconda dei casi.

In particolare, nel corso delle indagini, i militari avevano accertato che alcuni dipendenti erano soliti allontanarsi sistematicamente dal luogo di lavoro   senza   giustificato   motivo,   ricorrendo   alla   collaborazione   di   colleghi compiacenti che timbravano il cartellino in loro vece o, ancora, omettevano la timbratura   attestando   mendacemente   il   malfunzionamento   del   lettore   del badge elettronico.

Gli inquirenti avevano rilevato assenze ingiustificate per oltre 100 ore lavorative, un comportamento lesivo della Pubblica Amministrazione, sia sotto il profilo dell’immagine per i gravi disservizi alla cittadinanza, che per quello finanziario dovuto alla retribuzione di ore di lavoro in realtà mai svolte.