Il Silpol esprime solidarietà all’Agente Municipale di Alcamo

    0
    352

    La lettera di Solidarietà del Silpol :

     

    “A nome mio, della Segreteria Nazionale e Provinciale di Trapani, del Sindacato
    Italiano Lavoratori Polizia Locale esprimo anzitutto la massima solidarietà e
    lo sdegno per l’aggressione subita da Giuseppe Anselmo, Agente della Polizia
    Municipale di Alcamo. Ribadisco inoltre come già da tempo stiamo facendo, la
    preoccupazione per i ripetuti episodi, seppure meno gravi, verificatisi nelle
    settimane scorse anche in altre città che mi inducono a temere la riproduzione
    di un brodo di cultura estremista, “ancora una volta la Polizia Municipale in
    Sicilia è sottoposta ad intimidazioni e attacchi, nello stesso tempo esprimo
    perplessità in merito al fatto che l’operatore di P.M. era stato comandato in
    servizio da solo, nonostante si continui a parlare di sicurezza del lavoro.
    Riteniamo che i vertici della P.M. Alcamese debbano sentirsi responsabili
    dell’infortunio sul lavoro occorso al collega.
    Una ennesima aggressione, quindi, un rischio che sta divenendo ogni giorno
    crescente e che dovrebbe essere uno stimolo per una riflessione e per mettere
    in campo adeguate iniziative a tutela della categoria. Se ognuno di noi
    assumesse una maggiore consapevolezza e un senso di appartenenza più elevato,
    potremmo fronteggiare in modo più compiuto gli attacchi che subiamo. Ciò
    nonostante, per fortuna, fatti come questo, accaduto al collega di Alcamo, ci
    consentono, anche in questi momenti, di aprire una discussione e di non
    recriminare o dolersi per altro.
    Alla polizia municipale di Alcamo va la più convinta solidarietà e vicinanza.
    Al collega aggredito facciamo i più sinceri auguri di una pronta guarigione,
    per averlo sempre tra i nostri ranghi.”

    Antonino
    Pumo