I controlli del week-end: partono 9 denunce

0
443

Fine settimana particolarmente intenso per i Carabinieri della Compagnia di Alcamo, con numerosi posti di blocco, in particolare durante le ore notturne, che hanno presidiato strade e piazze sia di Alcamo che di Castellammare del golfo.

Sottoposti a controllo più di 100 veicoli e identificate oltre 200 persone. Numerosi i test eseguiti sui conducenti, mediante l’etilometro; il bilancio: ben 4 giovani di età compresa tra i 20 ed i 25 anni (D.G., D.A., D.G., A.A), tutti castellammaresi, denunciati all’autorità giudiziaria,  per aver guidato con un tasso alcolico nel sangue superiore a 0.8 g/l, con conseguente ritiro della patente ed affidamento del veicolo.

Mentre altri tre giovani, di età compresa tra i 18 ed i 27 anni, C.I., A.F., M.M., due alcamesi ed un busetano, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria per guida senza patente. Altri due castellammaresi, M.G. e S.B., di 28 e 42 anni, sono stati deferiti per sottrazione di cose sottoposte a sequestro e ricettazione, in quanto colpevoli uno di avere circolato con la propria auto sottoposta a sequestro amministrativo e l’altro per l’essere stato trovato alla guida di una bicicletta rubata il giorno prima e riconosciuta da uno dei militari o che aveva ricevuto la denuncia di furto dal proprietario.

Infine due ragazzi – uno di Alcamo ed uno di Castellammare – trovati in possesso di un modico quantitativo di cocaina sono stati segnalati alla Prefettura di Trapani per uso personale di stupefacenti. La droga è stata sequestrata.

Questo tipo di operazioni – assicurano i Carabinieri – continueranno sistematicamente nelle prossime settimane per prevenire il cosiddetto fenomeno delle “stragi del sabato sera”, in particolar modo in questo periodo dell’anno, in cui più spesso si tende ad eccedere nel consumo di sostanze alcoliche.