Grave incidente sulla Sp 55 ad Alcamo, muore l’architetto Alessio Lanzarone

Non ce l’ha fatta Alessio Lanzarone (nella foto), 48 anni, alcamese. E’ morto intorno alle 15 all’ospedale Civico di Palermo dove era stato trasportato d’urgenza con l’elisoccorso a seguito dell’incidente avuto questa mattina in sella alla sua moto lungo la strada provinciale 55 che collega Alcamo città cin Alcamo marina. Il cuore del 48enne ha smesso di battere ancor prima che l’equipe medica potesse sottoporlo d’urgenza ad un intervento chirurgico che era necessario in seguito alle gravissime ferite riportate. Dal bollettino dei sanitari palermitani si evince che Lanzarone è deceduto a causa proprio delle gravi lesioni interne, in particolare alla gabbia toracica risultata totalmente compromessa. Le gravi lesioni le ha riportate dopo avere avuto l’impatto con un furgone che a quanto pare proveniva da una stradina laterale. Il 48enne, con la sua moto, avrebbe urtato sul fianco del furgone e il suo corpo è andato a schiantarsi sullo stesso veicolo per poi stramazzare a terra. Ad avere effettuato i rilievi la polizia municipale. Il corpo di Alessio Lanzarone, che era un architetto libero professionista e che era anche uno sportivo avendo trascorsi nel basket e nel calcio amatoriale, si trova nell’obitorio del nosocomio palermitano.