Gli agricoltori del Belice contro i costi di olive e olio, protesta a Castelvetrano

Si è svolta ieri pomeriggio a Castelvetrano la manifestazione, promossa dagli agricoltori della Valle del Belice, per denunciare la grave crisi che sta colpendo il settore agricolo a causa dell’aumento vertiginoso dei costi di produzione e del calo del prezzo della vendita di olio e olive. Chiederemo l’intervento del Prefetto di Trapani – dichiara Giuseppe Castiglione, sindaco di Campobello di Mazara – al fine di ottenere, da parte dei venditori, l’applicazione di un prezzo minimo di mercato. Intanto, gli agricoltori del Belice hanno deciso di sospendere, per due giorni, la raccolta delle olive da mensa.