Furto di energia elettrica, 23 persone denunciate a Carini

0
562

I carabinieri del comando provinciale di Palermo hanno denunciato 13 donne e 10 uomini di età compresa tra i 20 e i 70 anni, tutte domiciliate a Carini in case popolari per furto di energia elettrica. Le loro abitazioni sarebbero state connesse abusivamente alla rete elettrica, annullando quindi totalmente la spesa dell’utenza. Tutti gli indagati, oltre ad essere chiamati a pagare il consumo stimato, risponderanno di furto aggravato, con pena prevista, in caso di condanna, dai 2 ai 6 anni di reclusione. I controlli sono stati eseguiti dai carabinieri della compagnia di Carini con i tecnici dell’Enel.