Fuoco a suppellettili esterne del Vanilla di Alcamo

    0
    316

    Ieri sera intorno alle 21 in contrada Sasi ad Alcamo, ignoti hanno dato fuoco al tappeto davanti il portone d’ingresso della discoteca Vanilla. L’incendio si è propagato anche al portone d’ingresso danneggiandolo.

    I danni ammontano a circa 3000 euro. I titolari del locale hanno regolarmente sporto denuncia ai carabinieri che sono intervenuti sul posto ora indagano sui fatti. Sul posto una squadra dei Vigili del Fuoco di Alcamo.

    Si presume che a dar fuoco allo zerbino sia stato qualche facinoroso che potrebbe aver avuto delle questioni per entrare nel locale durante il fine settimana visto che il controllo all’ingresso è molto selettivo nei confronti di persone che si trovano in uno stato di ebbrezza dovuta eventualmente all’alcol per meglio far svolgere la serata danzante ai presenti ed evitare inutili quanto rischiose complicazioni.

    Amarezza è stata espressa dai titolari della discoteca Vanilla perché atti del genere, che si sono comunque verificati in questi anni nella zona, penalizzano fortemente la voglia di fare impresa, di migliorare il tessuto sociale economicamente e di dare impulso all’economia oltre che alla qualità della vita della città di Alcamo e del Golfo di Castellammare.