Forum Civico per Alcamo, altro appuntamento e nuovi corteggiamenti

Il Forum Civico torna a riunirsi per discutere insieme del futuro della nostra città. Così il neonato gruppo presenta l’incontro “Alcamo 2030: progettiamo, insieme la città del futuro”. Si tratta di una tavola rotonda aperta a tecnici, imprenditori, artigiani e cittadini sul nuovo Piano Regolatore Generale. Dopo gli interventi di Franco Artale, ex assessore del PDS nella prima giunta Ferrara e quindi  tra i padri dello strumento urbanistico varato nel 1997, attualmente Direttore di ANCE Palermo (Associazione Nazionale Costruttori Edili), e di Gino Pitò, consigliere comunale e tecnico che sta seguendo l’iter del nuovo PRG, si aprirà il confronto con i presenti. La pianificazione urbanistica – scrive il Forum Civico per Alcamo – è un tema centrale per lo sviluppo economico, sociale ed ambientale della città sul quale è opportuno dare la parola ad esperti e cittadini stimolando un confronto aperto e trasparente. L’appuntamento è per sabato prossimo, dalle 17:00 alle 19:30, alla Cittadella dei Giovani. Intanto la nascita di questo gruppo apre un vasto ventaglio di scenari in vista delle elezioni amministrative della primavera del 20121. Da un lato si sussurra che il Forum possa arrivare all’appuntamento con un proprio candidato sindaco e il nome che si fa è quello di uno dei fondatori, Leonardo D Franco, che benissimo sta facendo ai vertici della fondazone Teatro Massimo di Palermo. Da un latro lato pare che alcune componenti del Forum stiano giuà facendo l’occhiolino al centro-destra e altre invece al centro-sinistra. Insomma due dei sottoscrittori del documento di nascita del Forum, Massimo Fiundarò e Gino Pitò, mai e poi mai potrebbero sposarsi con il centro-destra e quindi potrebbero lavorare per una riproposizione del fenomeno ABC, il movimento civico alcamese che nel 2012 sfiorò l’elezione a sindaco, mancata da Niclo Solina per una manciata di voti. Fundarò e Pitò ma anche altri, hanno sempre militato nelle aree di sinistra, anche non proprio centrali. Stessa cosa per Di Franco che molto vicino a Leoluca Orlando riesce però anche a dialogare con l’area moderata. Insomma difficile fare previsioni sia perché manca più di un anno alle elezioni ma anche perché le cose potrebbero anche stare al contrario. Vuoi vedere infatti che siano proprio i partiti dei due poli, magari anche il Movimento 5 Stelle, a fare l’occhiolino al Forum Civico?