Fine settimana all’ insegna del cabaret ad Alcamo

Fine settimana all’insegna delle rappresentazioni, grazie alla rassegna del Piccolo teatro di Alcamo. Venerdì e sabato prossimi con due conoscenze del pubblico alcamese: Antonio Pandolfo, Marco Manera e   Marco Feo.   Sul palcoscenico del teatro Cielo alle 21,15 si ride con “Chi si salva è perduto”. Una coppia di artisti amati dal pubblico torna in scena ad Alcamo. Lo spettacolo comico ha debuttato ad ottobre all’Agricantus di Palermo. Pandolfo e Manera sono i protagonisti dell’esilarante commedia.

La trama: due uomini in bilico su un cornicione si ritrovano ad essere improbabili complici di una vicenda che scatenerà equivoci, scambi di persona, travestimenti, fraintendimenti e che li renderà protagonisti, loro malgrado, di enormi guai tutti da ridere. Domenica 19 marzo lo spettacolo di premiazione alle compagnie che hanno partecipato alla 12esima rassegna del teatro amatoriale “Città di Alcamo”.

Nel corso della premiazione spettacolo di cabaret con Antonio Pandolfo, che mosse i primi pass sul palcoscenico con il Piccolo teatro, diretto da Franco Regina. Quattro le compagnie che si contenderanno i premi per la migliore regia, attori ed attrici. Ferve l’attività nella sede del piccolo teatro della via Tenente Francesco Paolo Lucchese.

Per i prossimi impegni al lavoro i registi Franco Regina e Nato Stabile, di quest’ultimo la regia della commedia “Accadde tutto in canonica”, in programma venerdì 24 marzo, sabato 25 e domenica 26. Proseguono anche le prove del laboratorio teatrale riservato ai ragazzi, che si concluderà con la recita di Pinocchio. Il laboratorio è diretto da Chiara Calandrino e Mario Impellizzeri,