Favignana, consegnato al Comune il castello di Santa Caterina

0
338

Con la firma del verbale, è stato consegnato al Comune di Favignana il castello di Santa Caterina. Alla presenza del sindaco delle Egadi, Giuseppe Pagoto, dell’assessore all’Urbanistica, Lorenzo Ceraulo, del direttore dell’Agenzia del Demanio di Palermo, Elia Lasco e del funzionario, Giandomenico Scelfo, è stata, infatti, ratificata la consegna del bene demaniale al Comune. Passo successivo sarà adesso la messa in sicurezza per la definitiva destinazione del bene a fini pubblici e la consegna ufficiale da parte dello Stato al Comune. Il maniero, bene museale di grande prestigio, dovrà essere ristrutturato per consentire a tutti di fruirne. Il castello di Santa Caterina, in zona militare, era di proprietà della Marina Militare, ed è stato poi annesso al patrimonio dello Stato. Dopo le ripetute richieste dell’Amministrazione comunale, finalmente si è giunti alla firma del verbale di consegna. L’impegno dell’Amministrazione è adesso quello di mettere il bene in sicurezza per consentire l’accesso, attualmente pericolante, e successivamente attribuirgli una destinazione definitiva. Oggi presenta in maniera molto evidente i segni del tempo e soprattutto dell’abbandono in cui si trova ormai da parecchi anni. Ma la vista che si può ammirare dalla sua parte superiore è letteralmente mozzafiato. Vi si può arrivare grazie alla strada che percorre gran parte del colle di Santa Caterina con vari mezzi, poi ad un certo punto occorre proseguire a piedi lungo un sentiero a gradoni. “Erano anni che l’Amministrazione lavorava per raggiungere questo obiettivo che ci consentirà di definire e presentare un progetto di riqualificazione del bene – dice il sindaco Giuseppe Pagoto -. E’ un primo risultato, ma molto importante”.