Esercito e orientamento, ultima tappa. Incontrati 3.200 studenti

Anno scolastico ai titoli di coda e, prima della chiusura, l’Esercito Italiano ha voluto tenere una video-conferenza di orientamento con l’Istituto di istruzione superiore “Giovanni XXIII – Cosentino” di Marsala diretto dalla preside Antonella Maria Coppola. Per l’occasione, il Generale Maurizio Angelo Scardino, Comandante Militare dell’Esercito in Sicilia, accompagnato dall’norevole Caterina Licatini in visita istituzionale, ha voluto salutare gli studenti della provincia di Trapani.

Ai saluti, svoltisi ovviamente in modalità virtuale, hanno preso parte anche pre Tiziana Catenazzo, dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Trapani e il Colonnello Alberto Nola, Comandante del sesto Reggimento Bersaglieri di stanza alla caserma Giannettino di Trapani.

Quello con gli studenti marsalesi dell’istituto Giovanni 23°- Cosentino ha in pratica chiuso il ciclo di videoconferenze scolastiche di orientamento e informazione a favore degli studenti della provincia, condotto sotto l’egida del Comando Militare dell’Esercito in Sicilia, che ha visto impegnato il personale specializzato dell’Infoteam del 6° Reggimento Bersaglieri in ben 28 videoconferenze con oltre 3200 studenti.

Incontrati virtualmente ben 55 istituti d’istruzione superiore e 273 classi quinte. In questa maniera l’esercito ha coperto quasi il 95% del territorio scolastico trapanese (isola di Pantelleria compresa). Nel corso dell’iniziativa gli studenti sono stati informati sulle proposte formative post-diploma e sulle prospettive di carriera dei volontari in ferma prefissata.

Inoltre sono stati forniti chiarimenti sui concorsi per accedere ai diversi ruoli del servizio permanente e alla frequenza di Accademie Militari e Scuole e per la formazione di Ufficiali e Sottufficiali.