Elezioni regionali, quattro alcamesi in corsa per deputato

Inaugurazione questa sera alle 20,30 del comitato elettorale dell’ex sindaco Giacomo Scala, che si trova in corso dei Mille n.30 di Alcamo. Sarà presente il rettore dell’Università di Palermo, Fabrizio Micari candidato del Pd alla presidenza della Regione. Giacomo Scala fa parte di Sicilia futura che è una costola in Sicilia del Partito democratico. Nel simbolo di Sicilia Futura, della quale Scala è uno dei leader regionali, in provincia di Trapani è stato inserito anche quello del Partito socialista italiano, che non avendo un gruppo all’Assemblea regionale si sarebbe dovuto sobbarcare l’onere della raccolta delle firme. In questo modo i due partiti insieme dovrebbero superare la soglia di sbarramento del 5 per cento necessaria per scattare il seggio. Scala un mese e mezzo fa ha presentato la candidatura nel corso di un affollato incontro nella villa di piazza Bagolino, dove sono stati presenti delegazioni di tutta la provincia e i massimi esponenti regionali di Sicilia Futura. Si candiderà nella lista di Forza Italia la dirigente scolastica Mariella Grimaudo, che aveva tentato alle ultime amministrative di diventare sindaco. Mariella Grimaudo si candida nella lista di Forza Italia, in quota Scelta civica, della quale è segretario provinciale. Scelta civica è un partito il cui segretario nazionale è l’onorevole Enrico Zanetti che per le elezioni regionali ha sottoscritto un accordo con Silvio Berlusconi. Si ricandida con il Movimento 5 Stelle l’uscente onorevole Valentina Palmeri, mentre non mancherà di ridiscendere in campo l’onorevole Mimmo Turano, esponente regionale dell’Udc. Mimmo Turano è un politico di lunghissimo corso nonostante l’età. E’ stato assessore regionale, deputato e presidente della Provincia di Trapani.