Due arresti in Provincia

    E’ stato tratto in arresto dalla polizia Luciano Quinci, mazarese di 38 anni, per aver sequestrato una ragazza extracomunitaria a Trapani e averla condotta nella sua abitazione di Mazara del Vallo. La ragazza di 24 anni, giunta a casa dell’uomo, è riuscita ad inviare sms di aiuto ad una sua amica, che prontamente ha allarmato il 113 permettendo così l’intervento della polizia. La volante, intervenuta sul posto, ha trovato la ragazza in stato di panico. L’uomo è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari. Quinci, già nel mese scorso, si era reso colpevole del tentativo di sottrazione di cittadina extracomunitaria presso il centro accoglienza di Salinagrande.

    A Trapani invece un giovane individuo, cogliendo di sorpresa un’anziana signora che, a bordo della sua autovettura, stava parcheggiando il mezzo all’interno dell’atrio condominiale, gli apriva lo sportello impossessandosi della borsa che la donna teneva poggiata sul sedile anteriore. L’uomo in questione sarebbe un pluri-pregiudicato del luogo, Nicolò Bonanno, classe 1981. L’uomo è stato ristretto agli arresti domiciliari.