Custonaci – Torna il presepe vivente, 36esima edizione

 

Tutto pronto nella Grotta Mangiapane, a Custonaci, per ospitare il presepe vivente. Arrivato alla 36esima edizione, è ormai un appuntamento immancabile della tradizione natalizia. Il 25, 26, 29 e 30 dicembre e il 5, 6 e 7 gennaio un cast composto da oltre 160 interpreti, tra artigiani-artisti provenienti dall’intera isola, maestranze contadine e figuranti locali riproporranno la suggestiva rappresentazione. Quello che sarà allestito sarà un vero e proprio cinematografico: in scena, oltre alla nascita di Gesù e alla Sacra Famiglia, le riproduzioni del lavoro artigiano e rurale con i suoi tipici suoni, odori e colori. “Ogni anno – afferma Dino Pipitone, presidente dell’Associazione ‘Museo Vivente’ di Custonaci che organizza l’evento in collaborazione con il Comune – lo sforzo per offrire al visitatore un momento indimenticabile aumenta sempre di più. Facciamo il possibile per arricchire e rinnovare le scene, affinché l’iniziativa sia interessante e sempre nuova anche per coloro che hanno già visitato il nostro presepe. Quella del Presepe vivente  – aggiunge – rappresenta una tradizione recuperata. I visitatori saranno catapultati nella tradizione siciliana e saranno riprodotti gli antichi mestieri, organizzati in veri e propri ‘quadri’ viventi e operosi con, per esempio, il fornaio occupato a sfornare un buon pane, oppure il produttore di ricotta e formaggi, il calzolaio, lo scalpellino, l’Intrecciatore di corde con la palma nana. Questi e tanti altri i mestieri rappresentati. Emozionante la scena della Natività, che chiuderà il percorso del presepe all’interno della grotta Mangiapane”. In alcune attività commerciali nel centro storico del paesino e nel santuario “Maria SS. di Custonaci” sarà possibile visitare alcuni presepi allestiti dalla gente del luogo. Tra le iniziative previste in centro: Custonaci Beit Lehem Città Mediterranea del Natale offrirà attività ludiche per i bambini con gonfiabili, trucca bimbi, Babbo Natale, laboratori creativi, balli di gruppo ed ancora zampognari, musica e folklore siciliano. Per gli amanti della gastronomia, degustazioni di sfincie, cassatelle, cannoli siciliani, e altre specialità del territorio. La biglietteria del presepe vivente sarà aperta nel centro storico, dalle 16 alle 20, tranne il 25 dicembre, quando chiuderà alle 19. Il costo dei ticket: 5 euro per i bambini dai 4 ai 10 anni, 10 euro per gli adulti, gratis per i bambini da zero a 3 anni. I tagliandi si possono anche acquistare con uno sconto di 50 centesimi sul sito www.presepecustonaci.it. Al momento dell’acquisto del biglietto è necessario specificare l’orario di ingresso (16, 17, 18, 19, 20). Per ogni ora di ingresso sono disponibili fino a 500 biglietti. Il costo del biglietto comprende il servizio navetta dal centro storico alla Grotta e viceversa, la visita del presepe con degustazione di prodotti tipici e la possibilità di visitare il Santuario Maria SS. di Custonaci e il Museo “Arte e Fede”. Per ulteriori informazioni si può contattare il numero 340 1432291.