C/mmare del Golfo: violenza donne, accordo Comune-associazionismo

0
331

Una collaborazione tra l’associazionismo e il Comune per contrastare il fenomeno della violenza sulle donne. Tra le due parti si intavola un vero e proprio dialogo che sarà basato sullo scambio di reciproche informazioni e servizi in modo da stanare i casi di abusi ed aiutare le donne a denunciare. In questo versante si inserisce l’iniziativa dell’amministrazione comunale di Castellammare del Golfo per fronteggiare una delle piaghe più problematiche sul piano sociale, specie in territori del sud Italia dove ancora oggi la denuncia non è vista come uno strumento efficace ed esistono forti retaggi culturali specie per ciò che riguarda la sfera femminile. La giunta guidata dal sindaco Nicola Coppola ha deliberato l’approvazione di un protocollo d’intesa che essenzialmente mira a creare una “rete” tra l’Ufficio di Servizio Sociale del Comune e lo Sportello Donna: “L’intento – sostengono sindaco e assessori – è quello di creare una sinergia tra le parti con lo scopo di sviluppare maggiore conoscenza del fenomeno della violenza sulle donne”. L’analisi fatta dall’amministrazione castellammarese, nel mettere in campo questa iniziativa, è che la violenza sulle donne è presente in tutti i paesi, indipendentemente da fattori sociali, economici e culturali e che la causa principale è data dalla discriminazione che nega pari diritti ad uomini e donne. Anche nella cittadina castellammarese gli effetti sociali di questo fenomeno si fanno sentire, dove la violenza domestica spesso e volentieri resta chiusa tra le mura familiari e non va oltre il mormorio della gente: “Le forme di violenza e maltrattamenti – si legge nella delibera – sono spesso di difficile riconoscimento. Per questo si rende opportuno armonizzare le metodologie di intervento dei servizi coinvolti al fine di svolgere un ruolo attivo nel superamento del disagio”. E’ stato a tal proposito varato uno schema di protocollo di intesa che è stato approvato con relativa delibera. Sotto questo aspetto il Comune sta lavorando molto anche sul piano della prevenzione attraverso la sensibilizzazione. Ad esempio nello scorso novembre l’amministrazione ha programmato un’intensa giornata che ha avuto il tema della violenza sulle donne. Ad essere state coinvolte direttamente le scuole: sono stati illustrati non solo i risvolti sociali del fenomeno ma anche i percorsi che sostengono la vittima che quindi non è sola ma può godere di una rete che la affianca.

sizzling satisfaction chosen best lawn mowers of the celebrity field
chanel sneakers Who wore what on the red carpet

launch a garments group
wandtattoo kinderzimmerAcademy Awards Red Carpet Hair Tips From Pravana Celebrity Stylist Sacha Quarles