C/mare del Golfo – Arrivato lo studio mobile di Red Bull, presto un videoclip sulla città

 

 

 

 

Lo studio mobile di Red Bull è arrivato a Castellammare del Golfo dove si fermerà fino al 9 ottobre, in piazzale stenditoio, alla cala marina. Lo studio di registrazione che porta il nome della bevanda che “mette le ali” ospiterà in città una sessione di scrittura creativa e di produzione musicale che coinvolgerà due artisti italiani di fama nazionale. Coinvolti anche musicisti e produttori che, insieme ai due artisti, lavoreranno su musica e parole ispirate alla Sicilia, alle sue atmosfere e ai suoi paesaggi. Il tutto verrà seguito da una videoproduzione che filmerà ciò che avviene all’interno e all’esterno dello studio e che seguirà gli artisti in alcune località del territorio castellammarese. «Le immagini girate serviranno a costruire un videoclip ufficiale e una serie di video racconti -spiegano il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore Salvo Bologna». Lo studio mobile ha scelto Castellammare grazie alla proposta del location manager castellammarese Claudio Colomba, l’ennesima importante occasione di promozione territoriale. Il Red Bull Studio Mobile è uno studio di registrazione d’avanguardia su ruote. Al suo interno strumentazioni audio e video di altissimo livello: tutto il necessario per creare, sperimentare e registrare musica. Una vera e propria presenza “mobile”, un set diffuso nello spazio, trasportabile in giro per tutta l’Italia, un luogo d’incontro che facilita le collaborazioni tra artisti e musicisti, ideale per realizzare progetti e format innovativi. Tra gli artisti che hanno già registrato nello studio ci sono Jovanotti, Ghemon, Ensi, Clementino, Paolo Baldini. Lo studio mobile fa parte del network dei Red Bull studios presenti ad Amsterdam, Auckland, Città del Capo, Berlino, Los Angeles, Londra, New York, Parigi, San Paolo e Tokyo. Nel corso degli ultimi 10 anni il network è cresciuto sempre di più e solo nell’ultimo anno gli artisti che hanno suonato e registrato nei Red Bull Studios sono stati più di 1500, per una produzione di oltre 2000 tracce. Tra fine ottobre ed i primi di novembre sarà diffuso il videoclip ufficiale del brano prodotto a Castellammare.