Chiede la salma del padre, le viene consegnata quella di un altro. Mistero all’ospedale di Marsala

Scambio di cadaveri all’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala: una donna, a seguito della morte del padre, si era recata al nosocomio marsalese, insieme al personale dell’impresa di pompe funebri, per prelevare il corpo del defunto e metterlo nella bara. Ma, ad improvviso, la beffa (oltre che il danno): gli addetti, che non riuscivano a trovare la salma del genitore, le consegnano quella di un altro defunto. Denunciato il fatto alla polizia, la donna avrebbe scoperto che la salma del padre  era stata prelevata il pomeriggio del giorno precedente, portata a Paceco per il funerale, ma già in viaggio per la Calabria dove sarebbe avvenuta la cremazione. Non resta da scoprire chi abbia commesso l’errore.