Cerimonia per pochi intimi ad Alcamo per la strage di Capaci. Assenti scuole e associazionismo (VIDEO)

Breve momento di commemorazione istituzionale quello che si è svolto stamane a Alcamo, in Piazza Falcone Borsellino, in ricordo del trentesimo anniversario della Strage di Capaci in cui persero la vita il giudice Giovanni Falcone insieme alla compagna Francesca Morvillo e agli agenti della scorta. Una funzione strettamente privata iniziata con un momento di silenzio al quale è seguito l’intervento di Don Aldo Giordano, arciprete di Alcamo. Niente scuole presenti perché impegnate in conferenze e proiezioni nei rispettivi istituti. Nessun invito neanche alle associazioni e ai movimenti presenti sul territorio. Presenti all’incontro, invece, il sindaco Domenico Surdi, Donatella Bonanno (assessore alla cultura), Ignazio Bacile, comandante della polizia municipale di Alcamo e alcuni rappresentanti delle forze dell’ordine.