Catturato in Spagna indagato per importazione di cocaina

    Ieri, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale del Riesame di Palermo, è stato rintracciato e catturato in Spagna Francesco Verde di 31anni, già indagato a piede libero, nell’ambito dell’attività di indagine condotta da personale della Polizia di Stato appartenente alle Squadre Mobili di Trapani e Palermo, culminata nell’operazione “Lampara” eseguita nel mese di marzo 2011.

     

    L’indagine aveva portato a smantellare un’associazione finalizzata all’importazione dalla Colombia e dalla Spagna di ingenti partite di cocaina destinate al mercato delle città di Palermo e di Mazara del Vallo.

     

    In particolare, a carico di Francesco Verde sussistono gravi indizi colpevolezza per avere, in concorso con altri coindagati già tratti in arresto lo scorso mese di marzo, importato sul territorio nazionale e trasportato dalla Puglia alla Sicilia sostanza stupefacente del tipo cocaina pari a tre chilogrammi., poi sequestrata a Palermo da personale delle squadre Mobili di Trapani e Palermo.

     

    L’attività di indagine aveva consentito di accertare che Verde si era appositamente recato a Palermo per ricevere, dagli acquirenti della sostanza stupefacente, una somma di denaro necessaria a finanziare in parte il successivo approvvigionamento di cocaina proveniente dalla Spagana.

     

    L’uomo, rintracciato in Spagna con la collaborazione dell’Interpol, e condotto in Italia è stato pertanto sottopposto alla custodia cautelare in carcere.