Castellammare, il Matranga cambierà volto

    0
    396

    Per un importo di circa unmilionecentocinquantamila euro, andrà in gara il 28 giugno all’U.R.E.G.A.(Ufficio regionale espletamento gare appalti), il progetto per i lavori di realizzazione del fondo campo in erba sintetica e adeguamenti del campo sportivo Giorgio Matranga. L’impianto sportivo di via Galileo Galilei è attualmente in terra battuta, con un capienza di mille spettatori circa.

    “E’ un importante traguardo, per il quale questa amministrazione ha lavorato fin dall’insediamento -afferma l’assessore all’Impiantistica Sportiva, Angelo Palmeri -. Le modifiche imposte al progetto, dalla Lega Nazionale Dilettanti, hanno rallentato l’iter, ma adesso siamo pronti. Il progetto che sta per andare in gara e dunque ci consentirà di avviare i lavori, mira ad ottimizzare la fruibilità dell’impianto migliorandone numerose caratteristiche, ma soprattutto modifica la tipologia, con un campo in erba sintetica di ultima generazione che consentirà di rendere l’impianto accessibile ad atleti e società di ogni livello, dunque un importante polo attrattivo per grandi manifestazioni sportive con una indiscussa ricaduta positiva per la nostra comunità”.

    Il progetto esecutivo presentato dall’amministrazione comunale e redatto dai tecnici comunali Marcello Monacò e Vincenzo Stabile (responsabile unico del procedimento l’ingegnere Simone Cusumano), prevede soprattutto il rifacimento del manto con la posa di quello erboso artificiale di ultima generazione, la riqualificazione dei locali interni, ma anche il rifacimento dell’impianto di illuminazione, nuovi spogliatoi e abbattimento di ogni barriera architettonica. Quindi parcheggio riservato agli atleti, ufficiali di gara e mezzi di soccorso, rispettando le nuove normative CONI e FIGC.