Castellammare del Golfo-Arriva l’Aro, sui rifiuti si risparmia

Istituita l’area di raccolta ottimale (Aro) a Castellammare del Golfo che permette di gestire direttamente il servizio di raccolta e trasporto rifiuti. «Un passaggio importante che l’amministrazione aveva il dovere di compiere al fine di ridurre la spesa per il servizio rifiuti – dice il sindaco Nicolò Coppola -. Un importante obiettivo raggiunto al fine di tentare di realizzare nuove economie che deriveranno proprio dall’istituzione dell’area di raccolta locale. Mi compiaccio soprattutto del fatto che ci sia stato un proficuo confronto consiliare”. L’istituzione dell’Aro è stata votata all’unanimità dei presenti al consiglio comunale (17 consiglieri su 20) riunitosi ieri sera in seduta ordinaria. «L’istituzione dell’area di raccolta ottimale consente di migliorare i risultati riguardanti raccolta e trasporto rifiuti e diminuire i costi. La costituzione dell’Aro, demarcata dal confine amministrativo del Comune, consente di gestire direttamente lo spazzamento, la raccolta ed i trasporto dei rifiuti. Sono soddisfatto perché la votazione unanime dei consiglieri presenti in aula, di maggioranza e di minoranza –afferma il sindaco Nicolò Coppola-, evidenzia la necessità di lavorare per l’interesse collettivo, prescindendo da logiche di appartenenza, così come è stato fatto in questa circostanza. Questo nuovo sistema gestionale offre l’opportunità di scegliere autonomamente la forma di gestione del servizio ritenuta più vantaggiosa in termini di efficienza, con una spesa sicuramente notevolmente inferiore rispetto all’attuale costo del servizio che sarà rimodulato allo scopo di raggiungere anche gli obiettivi di raccolta differenziata per i quali è condizione necessaria la collaborazione ed il senso civico di tutti noi castellammaresi”.