Carnevale-Dal Golfo di Castellammare a Valderice, tra festa e divieti

0
324

Vigilia di carnevale attesa e probabilmente, mai come quest’anno, così ricca nel comprensorio del Golfo di Castellammare dove quasi i paesi del territorio stanno organizzando iniziative per allietare queste giornate.
Quest’anno ha bissato l’edizione del 2015, ripresa dopo anni di assoluta astinenza, Alcamo che ripropone attraverso l’associazione “Terra degli Elimi” la due giorni di Carnevale. Sfilate dei carri previste per i giorni classici, domani, domenica 7, e martedì 9 febbraio. Rispetto alla scorsa edizione si migliora anche sul piano logistico e dell’organizzazione. Soprattutto sul fronte della viabilità pecca che lo scorso anno aveva fatto lamentare gli organizzatori: stabiliti i divieti di sosta e circolazione nel parcheggio a raso di piazza Bagolino da Porta Palermo al varco via Madonna dell’Alto dalle 15 alle 18 e nel tratto del corso VI Aprile compreso tra piazza Bagolino e piazza Ciullo dalle 15 alle 23. Mentre nel tratto del corso tra piazza Ciullo e Porta Trapani e piazza de Carolis il divieto di circolazione vigerà solo durante il passaggio della sfilata. Infine in via Amendola, nel tratto tra via Roma e corso VI Aprile, perdurerà il divieto di circolazione con deviazione per via Toquato Tasso e via Arco Speciale dalle 15 alle 23.
Nella vicina Castellammare del Golfo già gli eventi, principalmente dedicati ai più piccoli, sono cominciati da giovedì scorso. Oggi dalle 16,30, “magia del carnevale e sfilata di maschere” alla villa Margherita, domani invece dalle 15, a villa Olivia, musica e maschere a cura dell’associazione “Genitori di Buona Volontà” che hanno previsto anche la rappresentazione di “Cappuccetto Rosso” con il teatrino delle marionette. Il Carnevale dei piccoli si concluderà martedì 9 febbraio: dalle 16,30, a villa Olivia con la parata di maschere Disney a cura della Frappè animazione.
Confermato anche il carnevale di Trappeto, giunto alla sua 13° edizione. Sono tre le giornate: oggi, domani e martedì dalle 15 e sino a notte fonda prevista la sfilata di carri e maschere. Il sindaco ha emesso contestualmente un’ordinanza in cui si impone il divieto non solo di consumo di bevande alcoliche e dell’utilizzo delle bombolette spray ma novità di quest’anno anche il “no” allo sparo di fuochi d’artificio, mortaretti e petardi di ogni genere, con multe sino a 500 euro per i trasgressori.
Nella vicina Balestrate si festeggia anche se oramai da un pò di anni non ci sono più sfilate di carri. Unica giornata di festa domenica dove il Comune e l’associazione “Insieme per sperare Onlus” organizzano con l’ausilio di esperti in comunicazione e la partecipazione di tanti volontari, un evento che avrà come tema quello di “regalare un sorriso”, coinvolgendo tutta la
cittadinanza ad indossare un naso rosso, per realizzare un progetto che ha come obiettivo l’amore per il prossimo, la condivisione e la solidarietà. Dalle 15 i bambini potranno incontrare personaggi Disney e unirsi a loro in un corteo mascherato insieme con artisti di strada, giocolieri, sputa fuoco, trampolieri. Un momento di gioia e allegria per tutti, ma soprattutto per chi ne ha più bisogno.
Uscendo fuori dal comprensorio in crescita anche il carnevale a Valderice, arrivato quest’anno alla ventiquattresima edizione: già il primo evento è stato lo scorso 4 febbraio, oggi invece di scena la decima edizione di “Mascherina D’Argento” al Molino Excelsior, mentre in piazza alle ore 21.00 inizierà lo spettacolo con Nana “Il ballo della Casalinga”. Domenica 7 e lunedì 8 via alle attese sfilate dei carri dalle ore 16.30 alla mezzanotte, mentre martedì 9 febbraio prevista, a partire dalle 21.30 l’esibizione dei gruppi di ballo dei carri, sempre in Piazza Cristo Re.