Calatafimi: Eleonora Giacalone “sbnca” all’eredità di Carlo Conti

0
490

Eleonora Giacalone 25 anni di Calatafimi e il suo ragazzo castelvetranese Antonio Pisciotta, in veste di accompagnatore, “sbancano” l’Eredità di Carlo Conti aggiudicandosi la cospicua somma di 75.000 euro. Una grandissimo orgoglio per la trapanese Elena che ha coronato il suo percorso universitario con un pregevole successo.

La simpatica coppia ha raccontato alla Redazione di Castevetranonews le molteplici passioni che li accomunano e l’emozione provata in quella magica serata che ha registrato un grande share di ascolti. 

“L’idea di iscrivermi è nata per gioco, seguendo il programma tutte le sere soprattutto durante la ghigliottina.Così ho mandato un’email circa sei mesi fa alla quale ho ricevuto risposta solo a febbraio per partecipare ai provini a Palermo. lLambiente si è rivelato subito amichevole, uno staff d’eccellenza, con persone simpatiche, divertenti e molto professionali.  

Non ho studiato nulla in particolare prima di andare, se escludiamo i cinque anni di liceo classico, uno di moda e cinque di giurisprudenza, oltre i 25 anni di lettura spassionata, soprattutto per i romanzi storici.

La vittoria è arrivata inaspettatamente e la prima sensazione è stata di assoluta incredulità e un senso di vuoto totale, poi la gioia! Il sogno più grande è quello di andare a vivere insieme ad Antonio prima o poi; tra le passioni che ci accomunano sicuramente ci sono i viaggi e la storia in generale; la prima cosa da fare una volta incassato il premo sarà sicuramente un bel viaggio in qualche paese lontano, magari ai Caraibi”.

(foto e notizia di castelvetrano news)