Birgi, l’aeroporto diventa Wi-Fi

0
439

Ieri mattina, nei locali dell’aeroporto “Vincenzo Florio” di Birgi, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del nuovo sistema wi-fi attivato dalla camera di commercio di trapani all’interno dell’aerostazione. Il servizio permetterà ai passeggeri di collegarsi ad internet gratuitamente, navigando liberamente sul web e accedendo al portale www.trapaniclickandgo.it.

Si tratta del sito messo in rete lo scorso anno nell’ambito del progetto “wi-fi free zone” attivato nel centro storico di trapani. L’iniziativa è stata lanciata dall’ente camerale attraverso l’azienda speciale servizi alle imprese.

«Siamo soci di Airgest e con questo progetto – ha dichiarato il presidente della camera di commercio di trapani Giuseppe Pace – stiamo cercando di contribuire allo sviluppo ed al miglioramento dell’aeroporto di Birgi. Dopo il centro storico di trapani – continua Pace – abbiamo deciso di ampliare il servizio anche all’aerostazione, un punto importante e strategico, considerato il grande numero di turisti che ogni giorno vi transitano. Si tratta di un primo biglietto da visita del territorio e nel portale trapaniclickandgo offriamo diversi servizi, dando informazioni utili sulla nostra provincia. Stiamo comunque valutando la possibilità di attivare il servizio wi-fi anche in altre località turistiche».

La rete internet all’interno dell’aeroporto, attiva da quattro giorni, ha già registrato circa 3.300 accessi, con una media di oltre 600 utenti al giorno.

All’interno del sito è stata realizzata una sezione con gli orari degli arrivi e delle partenze dei voli da e per l’aeroporto di birgi. On line ci sono anche altre pagine ricche di informazioni  utili per i passeggeri. Una volta sul portale, dopo essersi registrati, così come previsto dalla normativa, è possibile navigare liberamente su internet, visitando altri siti o scaricando le e-mail, avendo a disposizione un tetto di 100 minuti di connessione.

Si tratta certamente di  un passo in avanti fatto nell’ottica di adeguare lo standard complessivo dell’aerostazione ai livelli di altri scali internazionali, per quel che riguarda l’efficienza dei servizi ai passeggeri, come ha sottolineato il presidente dell’Airgest Salvatore Castiglione, il quale, soffermandosi sull’impegno dei vertici dell’ente camerale per l’aeroporto di Birgi, ha quindi ricordato la firma, lo scorso 28 giugno, di un protocollo di intesa da parte dei sindaci dei comuni della provincia di trapani per sostenere lo scalo attraverso l’istituzione di una tassa di soggiorno. Al riguardo il presidente della Camera di commercio Pace ha convocato un tavolo tecnico per la prossima settimana, per definire gli aspetti finanziari dell’accordo.