Bidoni di carburante e una cesoia nel bagagliaio

    Due cittadini romeni I.D.G 24enne e H.M.C. 28enne, sono stati denunciati dai carabinieri di Partinico con l’accusa di ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

    I militari si trovavano in contrada Mirto, agro del Comune di Partinico, quando hanno notato due uomini nei pressi di un’auto con il bagagliaio aperto che, alla vista degli uomini in divisa, hanno tentato di nascondersi dietro il veicolo.

     

    I Carabinieri, insospettitisi, hanno effettuato un controllo, nel corso del quale hanno rinvenuto otto bidoni contenenti gasolio, mentre un nono bidone, anch’esso contenente carburante, è stato recuperato a circa 15 metri di distanza, nascosto in un canneto.

    Sono stati, inoltre, trovati: una grossa cesoia, un taglierino ed una torcia elettrica.

    I due, non hanno saputo giustificare il possesso dei bidoni di carburante, né degli attrezzi, e sono pertanto stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

    Sono in corso le indagini dei Carabinieri al fine di accertare la provenienza del carburante.