Balestrate: porto, iniziata la mobilitazione

BALESTRATE. Politica e istituzioni tutte unite per chiedere a gran voce l’apertura del porto di Balestrate. Da ieri sera è iniziata la mobilitazione con l’occupazione dell’aula consiliare: l’adesione massiccia è arrivata dall’intera amministrazione e consiglio comunale, ma anche dai movimenti e associazionismo politico e civico che per tutta la notte hanno “piantonato” gli scranni del consiglio. Nel contempo c’è grande attesa per la conferenza di servizi indetta sulla questione per domani all’assessorato regionale Territorio e Ambiente, cui parteciperà l’amministrazione comunale balestratese. Già sindaco e assessori, in una nota, hanno chiesto a Regione e prefettura un interventi risolutivo affinchè si apra finalmente la struttura ai diportisti. E se domani non arriveranno risposte concrete in tal senso è prevedibile una reazione ancora più eclatante della comunità.

Dalla politica balestratese viene comunque lanciato un appello alle istituzioni del comprensorio affinchè si uniscano alla protesta in quanto una struttura portuale potrebbe avere una ricaduta economica sull’intero comprensorio. Per domani è previsto, in contemporanea alla conferenza di servizi, un sit-in proprio davanti all’assessorato regionale Territorio e Ambiente. Questa è un’ulteriore azione di protesta contro i ritardi dell’assegnazione della gestione del porto, opera completata dal 2009 costata 30 milioni di euro ma mai aperta ai diportisti per una serie di intoppi burocratici. L’assessorato è chiamato a sciogliere il nodo proprio sull’assegnazione dell’area alla società “Marina” dopo i tre esposti presentati su presunte irregolarità nell’affidamento della gestione.

What time is it
woolrich arctic parka Have A Look At Your Pants And Trainers

If you are ashamed of your baldness
woolrich jasstudded Maison Martin Margiela collaboration debut in New York