Assolta l’Avvocato Francesca Adamo

0
492

Francesca Adamo, 49 anni di Alcamo, accusata di intestazione fittizia di beni nell’ambito del processo scaturito dall’operazione antimafia «Cemento libero», è stata assolta, perchè il fatto non sussiste, dalla Corte di appello di Palermo, dopo che la Cassazione aveva annullato con rinvio. La donna era stata condannata in secondo grado ad un anno e otto mesi di reclusione. Il procuratore generale a conclusione della requisitoria ha chiesto l’assoluzione.

Pene ridotte per gli altri imputati. Da 3 anni ed 8 mesi a 2 anni e 6 mesi di reclusione per Vito Amato e i giudici di appello hanno escluso l’aggravante di aver favorito Cosa Nostra dall’accusa di tentata estorsione alla ditta Celi di Santa Ninfa.

La sentenza ha ridotto le condanne di altri tre imputati. Per  Liborio Pirrone da 9 anni e 8 mesi a 9 anni e 4 mesi. Per Giorgio e Stefano Regina  rispettivamente da 8 anni e 8 mesi a 8 anni e e 6 mesi e da 9 anni e 4 mesi a 9 anni ed un mese.