Arrestato latitante rumeno

    Un latitante internazionale di origine rumena, è stato arrestato dai carabinieri di Partanna. Si tratta di un 33enne di Brasov (Romania), domiciliato a Partanna, identificato in Anton Silviu Remus.

    Già da qualche giorno l’uomo era tenuto sotto controllo, nell’ambito di un più ampio monitoraggio, da parte dei militari, del regolare soggiorno da parte di tutti i cittadini stranieri, fino al momento in cui è scattato il blitz.

    Anton Silviu Remus è stato fermato, senza alcuna possibilità di fuga, in contrada Fontana, nei pressi della sua piccola abitazione condivisa con una connazionale.

    Non appena bloccato, l’Interpol di Roma ha confermato che sul cittadino rumeno pendevano ben due mandati di arresto europeo da parte dell’autorità giudiziaria romena per frode, truffa ed altro, ed una condanna definitiva ad oltre 4 anni di reclusione.

    Il rumeno, che non ha opposto alcuna resistenza all’arresto, successivamente è stato tradotto presso la casa circondariale di Marsala, a disposizione della Procura Generale presso la Corte di Appello di Palermo, per la successiva estradizione al paese d’origine.