Approvata risoluzione sul tonno rosso

    0
    346

    La Commissione agricoltura e produzione agroalimentare del Senato ha approvato oggi una risoluzione sulle problematiche attinenti all’attività di pesca del tonno rosso a prima firma della senatrice Maria Pia Castiglione.

    “La risoluzione – afferma la senatrice – approvata all’unanimità dalla Commissione, impegna il Governo ad attivarsi con maggiore determinazione in ambito comunitario, affinché nel corso delle riunioni annuali dell’ICCAT, l’UE riesca ad ottenere un totale ammissibile di cattura (TAC) maggiormente legato allo stato reale della risorsa, con aumenti dei quantitativi catturabili in periodi di abbondanza di risorsa e viceversa oltre a rimodulare ed attenuare le misure limitative introdotte nell’attività di pesca del tonno rosso, con particolare riguardo alla riduzione delle quote e delle capacità della flotta, nonché alla limitazione dei periodi di pesca. Il Governo dovrà inoltre garantire – continua la senatrice Castiglione – che il numero delle imprese autorizzate alla pesca nei prossimi anni sia invariato rispetto a quello già concordato per il 2012 e valutare la possibilità di considerare le quote di cattura individuali come beni disponibili dell’impresa di pesca che le detiene, al fine di consentire una efficace programmazione dell’attività e degli investimenti. Pertanto – conclude Maria Pia Castiglione – resta evidente che la corrispondente licenza di pesca non potrà essere revocata in rapporto all’entità della quota individuale assegnata”.