Ancora scarcerazioni per l’operazione Eden

0
479

Un’altra ordinanza di custodia cautelare nell’ambito dell’operazione Eden, nei confronti di parenti e presunti fiancheggiatori del boss latitante Matteo Messina Denaro, è stata annullata dal tribunale della Libertà. L’imprenditore palermitano Rosario Pinto, accusato di favoreggiamento aggravato a Cosa nostra e simulazione, è stato scarcerato nel pomeriggio. Lo ha reso noto il suo legale, l’avvocato Ermanno Zancla.

Nei giorni scorsi erano stati scarcerati Aldo Licata e un’intera famiglia.