Altro positivo dal Marocco, uomo residente ad Alcamo. Ricoverato a Palermo

Era rientrato in Sicilia dal Marocco e, dopo i controlli di rito, è stato trovato positivo al nuovo coronavirus. Un uomo residente ad Alcamo è stato così trasportato, nell’assoluto rispetto delle norme antgi-conmtagio, al reparto covid dell’ospedale “Cervello” di Palermo.

E’ il secondo caso di nmarocchini residenti ad Alcamo che sono stati ritrovati positivi al Covid al loro rientro nell’isola. Prima dell’uomo, infatti, era toccato a una donna gravida che, arrivata a Palermo dal paese nord-africano, è stata ricoverata in ospedale per partorire. Sottoposta al protocollo, è risultata positiva. La marocchina, però, non era rientarta nella sua abitazione alcamese.

In parte diverso il caso dell’uomo. l’ufficio epidemiologico dell’ASP di Trapani ha fatti immediatamente scattare le indagini per risalire ad eventuali contatti fra il marocchino e altre eprsone. Non si tratta comunque di un focolaio autoctono in quanto i due nord-africani hanno contratto il virus nel looro paese di origine, vale a dire in Marocco.