Alessandro, per metà alcamese, nel CdA di FederDoc. “Terre e viticoltori di Alcamo meriterebbero grandi numeri”

Benedetto Alessandro

Benedetto Alessandro, padre camporealese e madre alcamese, è stato inserito nel CdA di FederDoc grazie ai 10 ingressi concessi ad altrettanti produttori vinicoli under 35 di tutta Italia. “Mettersi in rete è determinante così come lo è ancor di più il marketing che scaturisce – afferma – dalle peculiarità del territorio. Alcamo ha ottimi terreni e viticoltori eccezionali ma mai il suo vino è stato capace di dar vita a grandi imprese e grandi numeri. Serve coraggio imprenditoriale e consorziarsi”.