Alesi debutta in serie B, pochi minuti in Sampdoria – Pisa. Grande emozione

0
601

Dalla primavera del Milan a quella della Sampdoria ed ora sono arrivati i primi minuti nel calcio che conta davvero, quello professionistico di serie B. Gabriele Alesi, classe 2004, certamente il più talentuoso giovane prodotto dalla scuola calcio Adelkam, ha infatti esordito nella serie cadetta contro il Pisa. E’ entrato al 43esimo del secondo tempo. Spiccioli di gara ma una certezza. La società blu cerchiata crede nel talento di Alesi, castellammarese da parte di madre e alcamese da parte del padre. L’arrivo in Liguria con prestito secco dai rossoneri e diritto di riscatto in favore della Samp aveva quindi dato al giocatore la possibilità di trovare spazio in serie B. Così è stato e per Alesi, dopo le cinque reti già segnate con la Samp Primavera, è arrivato il debutto. Trequartista estroso e seconda punta, Gabriele Alesi è cresciuto nella cittadina del Golfo ma si è sempre allenato ad Alcamo con l’Adelkam. Poi il salto al Milan dopo aere fatto incetta di trofei, come migliore giocatore, in numerosi tornei giovanili, anche all’estero.

Lo scorso anno, nella primavera rossonera di Ignazio Abate, ha sciorinato ottime prestazioni nella Youth Champions League, dove partiva sempre da titolare, mentre nel campionato italiano talvolta otteneva meno spazio dall’ex difensore del Milan, adesso tecnico della Primavera. L’arrivo di Gabriele a Genova forse potrebbe avere rappresentato la svolta per la carriera del talento nostrano. D’altro canto il fatto che il Milan lo abbia ceduto a un prestigioso club, tra i più presenti in Italia nel massimo campionato, piuttosto che in serie C, dove talvolta vengono inviati i giovani per fargli fare le ossa, è stata un’occasione in più per il talentuoso calciatore, uno dei migliori prospetti italiani del 2004. Il ventenne vanta anche una rete in un’amichevole giocata con la maglia del Milan di Pioli e uno straordinario gol, con le giovanili del Milan, scagliato da metà campo.

Il video di quella prodezza fa ancora il giro del mondo. Dopo l’esordio in B contro il Pisa, Alesi ha così scritto sul suo profilo Instagram: “Un’emozione difficile da spiegare. Il primo passo tra i professionisti. Ringrazio il mister e la società per la fiducia con la consapevolezza di voler spingere sempre di più verso altri obiettivi. Poi voglio ringraziare la mia famiglia che sempre mi è stata vicina. Adesso testa bassa – ha concluso Alesi – e pedalare”.