Alcamo-Torna l’Holi Color Festival, festa dei colori e dell’integrazione

0
465

 

Arriva l’“Holi Color Festival” ad Alcamo: si svolgerà domenica 15 maggio al parco suburbano San Francesco. La Festa dei Colori, che negli ultimi anni ha preso piede anche in Italia, trae origine dall’Holi Festival, tradizionale festa indù dei colori e dell’amore che segna la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. Nella tradizione induista la primavera si saluta così: danzando, cantando e lanciandosi addosso polveri colorate: un modo per dare il benvenuto alla stagione del raccolto e buttarsi alle spalle i brutti pensieri. Ogni anno viene celebrato soprattutto nell’India centro-cettentrionale e in Nepal per diversi giorni con canti, balli, falò e il tradizionale lancio dei colori che rendono strade, persone e animali un enorme arcobaleno, espressione di gioia, comunione, amore e uguaglianza. Adulti e bambini aspettano questa ricorrenza che autorizza a schizzare e colorare gli altri per le strade. Nel corso degli anni l’Holi Festival è diventato un evento in cui si abbattono tutte le differenze sociali, religiose e culturali. In questo senso le polveri colorate rivestono un’importanza fondamentale perché ricoprono tutti, annullando le disuguaglianze e celebrando la gioia e l’armonia con gli altri. Oggi, le origini antiche si fondono con lo spirito dei migliori festival musicali internazionali. Ad Alcamo la manifestazione, come l’anno scorso, sarà caratterizzata da momenti musicali e d’intrattenimento con l’esibizione live di band, artisti di strada e di body painting, pronti a colorare tutti i partecipanti. Cinque i dj che scandiranno tutta la giornata selezionando musica pop, funk, rock, reggae e commerciale. Nei momenti stabiliti i getti di polvere partiranno dal palco, che sarà appositamente montato al parco, e dai pacchetti dei partecipanti, creando così una nuvola di colori. Il Commissario Straordinario del Comune di Alcamo, Giovanni Arnone, per la realizzazione della kermesse ha concesso il patrocinio gratuito alla ditta PSC Service, che organizzerà l’intera giornata e fornirà anche i bagni chimici.