Alcamo-Soldi per il verde pubblico, in arrivo un nuovo parco giochi

Soldi per le aree a verde di Alcamo. Spesso abbandonate e dimenticate negli anni, la giunta guidata dal sindaco Domenico Surdi ha deciso di impegnare 35 mila euro: serviranno a una complessiva riqualificazione territoriale ed in alcuni casi alla riprogettazione dell’area con particolare riguardo all’ampliamento delle aree a verde attrezzato. I fondi erano stati già appostati nel piano triennale del 2017 approvato da giunta e consiglio comunale. In particolare è stato approvato il progetto esecutivo, passaggio necessario per utilizzare le somme, dei “lavori di manutenzione straordinaria del verde pubblico” redatto dalla Direzione IV Lavori Pubblici-Servizi tecnici ed ambientali. Il progetto in particolare prevede interventi in tre aree esistenti attrezzate per bambini, in zone alberate, in un giardino ed infine la realizzazione ex novo di un’altra area per bimbi. In particolare si prevede la sistemazione dell’area giochi attraverso l’integrazione e la sostituzione della pavimentazione antitrauma del Giardino Don Bosco e delle are delle piazze Falcone-Borsellino e della Repubblica; in quest’ultima area attrezzata si prevede anche l’integrazione di un nuovo gioco in aggiunta a quelli già esistenti e funzionanti. Sarà anche realizzato un giardino attrezzato e con giochi nella zona di edilizia residenziale popolare di via Gammara, con la posa contestuale di panchine. Nasce coì quindi un nuovo spazio a misura di bambino e anche per le famiglie. Più verde e abbellimento invece sono previsti nei giardini “Baden Powell” di viale Europa  e “Don Bosco”, ed ancora in piazza Falcone-Borsellino: qui saranno piantumati olivi, carrubi, prunus, falso pepe, siepi di lavanda e rosmarino, specificatamente poi nella piazza dedicata ai due magistrati ci sarà la messa in opera di siepi e di un aiola centrale. Un modo quindi per rendere anche più belli questi polmoni verdi e gradevoli non solo sul piano naturalistico e ma anche su quello dell’impatto visivo. Infine vi sarà la potatura di alberi di alto fusto della via Maria Riposo e Verga, dei viali Italia ed Europa, e in tutta la zona del Villaggio Regionale con eliminazione di alberi pericoli e di ceppaie. “L’amministrazione – dichiara l’assessore al Verde pubblico, Lorella Di Giovanni – è attenta alla richiesta e alle tendenze dell’uso degli spazi pubblici. La città richiede una particolare attenzione nello studio e nella progettazione del verde, soddisfacendo le diverse esigenze secondo i requisiti della sicurezza, della valorizzazione e del mantenimento del proprio patrimonio verde nonché della sostenibilità economica e ambientale, in armonia con gli standard qualitativi europei”. “Riteniamo importante – aggiunge il sindaco Domenico Surdi – intervenire sulle aree verdi perché sono spazi di aggregazione per anziani e bambini”.