Alcamo, sensibilizzazione contro randagismo

0
462

Cosa fare se si incontra per strada un randagio, come evitare le aggressioni e come decifrare certi comportamenti dell’animale. Scende in campo ad Alcamo l’associazione “Diritto animale”  con un’opera di sensibilizzazione nelle scuole che ha soprattutto l’obiettivo di formare nuove coscienze e di combattere in questo modo il randagismo. Oggi la prima delle due giornate di incontro previste con gli alunni della scuola Bagolino a cui sono stati dati anzitutto dei consigli basilari su ciò che bisogna fare quando si detiene un cane in casa:

Ma soprattutto sul piano dell’efficacia del contrasto al randagismo la misura più importante resta quella della sterilizzazione. E’ stato sfatato il tabù che si tratta in realtà di una pratica crudele per l’animale perché essenzialmente evita il proliferare di cuccioli che sono i futuri invasori della strade cittadini con tutte le conseguenze igienico-sanitarie del caso. Esistono anche molti episodi di aggressione di randagi all’uomo. Ma, come spiegato dalle volontari dell’associazione, nella maggior parte dei casi si tratta di atteggiamenti inconsapevolmente sbagliati da parte dell’uomo stesso che inducono l’animale alla difensiva. Anche in questo caso sono state delle semplici nozioni per evitare pericolosi epiloghi.

Ma esistono anche tante situazioni di disinformazione soprattutto su come ci si deve comportare in caso ci si imbatte in un randagio. Cosa fare e soprattutto a chi segnalare la sua presenza?