Alcamo, scuola in lutto. Morto per covid l’insegnante Totò Terzo

Mondo della scuola in lutto ad Alcamo. All’età di 94 anni si è spento Salvatore Terzo, storico maestro delle scuole elementari dove ha insegnato per 42 anni. Salvatore Terzo è stato stroncato dal covid ed è deceduto dopo cinque giorni di degenza all’ospedale di Partinico. Persona garbata e gentile nei modi e nei comportamenti è stato maestro di diverse generazioni. Ha iniziato l’attività didattica quando nelle scuole elementari si respirava ancora l’atmosfera da libro “Cuore”. E poi via via si è andato adeguando ai tempi.

Salvatore, (Totò), Terzo fin da piccolo ha respirato aria di scuola. La mamma Filippa Patellaro, è stata insegnante alle elementari. Era sposato con Rosetta Fundarò, insegnante anche lei, con la quale ha avuto due figli e oggi anche nipotini. Una famiglia molto legata. Totò Terzo iniziò la sua carriera di insegnante in Sardegna. Poi il trasferimento a Partinico e quindi ad Alcamo per tantissimi anni.  Impegnato anche nel sociale è stato componente della San Vincenzo che si occupa di aiutare persone in difficoltà. Per 15 anni Totò Terzo è stato presidente del circolo della Terza età “Giovanni Paolo II°” che ha animato con tante iniziative. Persona leale e sempre sorridente  con la moglie Rosetta amava fare viaggi perché la coppia aveva la passione di scoprire luoghi nuovi e diversi a loro sconosciuti per arricchire il loro bagaglio culturale e di conoscenze. Lascia un grande vuoto non solo nei famigliari ma in tutte quelle persone che lo hanno conosciuto e apprezzato.