Alcamo – Rosa fresca aulentissima, nuovo emblema per il Palazzo di Città

Un concorso di idee che punta alla realizzazione dell’emblema “Rosa Fresca Aulentissima”, da apporre sul prospetto del Palazzo di Città, nella centralissima piazza Ciullo, per valorizzare la struttura e al contempo la tradizione storico-culturale di Alcamo, il cui nome è noto anche per aver dato i natali ad uno degli esponenti più significativi della poesia popolare giullaresca della Scuola siciliana  autore, nel XIII secolo, de “Il Contrasto”.

È stato il commissario straordinario Giovanni Arnone che, apprezzando la bellezza della piazza principale sede del palazzo comunale, ha evidenziato che, sul prospetto c’è uno spazio vuoto, dove probabilmente era riprodotto un fascio risalente al periodo mussoliniano e poi rimosso a seguito della costituzione della Repubblica italiana. Ha così manifestato il proposito di far sistemare proprio nello spazio vuoto sulla facciata un simbolo ispirato alla famosa “Rosa Fresca Aulentissima” di Ciullo D’Alcamo ed ha approvato la relativa delibera.

Il concorso di idee per l’esecuzione del progetto grafico dell’emblema, rappresentante possibilmente una rosa stilizzata in marmo travertino, è riservato a tutti gli studenti regolarmente iscritti e frequentanti gli istituti di scuola secondaria di primo e secondo grado di Alcamo, per stimolare il più possibile il loro interesse nei confronti del patrimonio artistico-culturale della propria città. Per incentivare il coinvolgimento di studenti ed insegnanti nella creazione di un lavoro originale, all’autore o gruppo di autori del progetto primo classificato sarà assegnato un premio in libri del valore di 250 euro ed un ulteriore premio in libri dello stesso valore, andrà alla scuola frequentata dall’autore o dagli autori. La commissione giudicatrice dei lavori sarà composta da cinque membri, tre rappresentanti dell’ente municipale e due componenti esterni, esperti di arte. Il plico contenente le buste di partecipazione al concorso dovrà essere consegnato entro e non oltre venerdì 11 dicembre 2015 all’ufficio Protocollo del Comune di Alcamo, piazza Ciullo, nei giorni feriali, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:00 e il lunedì e mercoledì dalle ore 16:00 alle ore 18:00. Per info: www.comune.alcamo.tp.it