Alcamo-Rassegna del teatro, si inizia con Pipino il Breve

 

Ultime prove e ultimi ritocchi per montare le scenografie per gli attori della Cooperativa piccolo teatro di Alcamo, che con l’anteprima di domani mattina riservata a 150 studenti dell’Istituto magistrale, a quelli della media “Mirabella” e per gli alunni della elementare “Montessori”, di fatto inaugurano la  XXXIV Rassegna della prosa e dello spettacolo. Domani mattina al teatro “Cielo” si inizia con “Pipino il Breve”, commedia musicale di Toni Cucchiara, regia di Nato Stabile, coreografie di Giusi Vesco, direzione musicale Carlo Vaiasuso. La commedia, che vede impegnati una quarantina di attori, molti dei quali alla prima esperienza ma che hanno avuto il supporto di attori del Piccolo, che da anni calcano il palcoscenico, e della mano sapiente di Nato Stabile e del direttore artistico Franco Regina. La prove per questo spettacolo sono iniziate nei primi giorni del mese di luglio con sedi il salone della parrocchia Gesù Cristo Redentore e quella dello stesso Piccolo teatro della via tenente Francesco Paolo Lucchese. Un grande sforzo quello del Piccolo teatro perché portare in scena “Pipino il Breve” è una bella impresa caratterizzata dalle musiche, recitazione e dai costumi medievali alla cui realizzazione hanno partecipato maestranze locali. La commedia narra la vicenda amorosa di personaggi storici come “Pipino il Breve”, ambientata nel Medioevo in Francia, ai quali poi si sono ispirati e sono nati i pupi siciliani con l’opera dei pupi. I personaggi si muovono sul palcoscenico come se fossero autentici pupi siciliani e il linguaggio con cui viene narrata tutta la storia è quello del puparo-cantastorie, capace di divertire e commuovere il pubblico di ogni età. La commedia musicale sarà portata in scena per il pubblico venerdì e sabato prossimi alle 21,15 e domenica 18 dicembre alle 18. Per quanto riguarda gli altri appuntamenti con le scuole, venerdì mattina toccherà agli studenti del don Bosco, sabato per le prime, seconde e terze classi dello Scientifico e del Classico.  Con la stagione teatrale, apertasi con la rassegna del teatro amatoriale, il Piccolo teatro celebra il 41esimo anno di attività, e grazie ai soci di questa cooperativa da Alcamo sono passati centinaia di attori professionisti come dimostrano le tante locandine che tappezzano i muri della sede della cooperativa,  ma che ha puntato anche ad attività didattiche con le scuole. Il Piccolo teatro è un’Istituzione verso la quale guardano distrattamente le Istituzioni locali che non dovrebbero far mancare mai i loro appoggio.