Alcamo, prorogato bando a sostegno dei portatori di SLA

    Il dirigente del settore servizi sociali del Comune di Alcamo, capofila del distretto sociosanitario n. 55 comprendente anche Castellammare del Golfo, Calatafimi Segesta e l’A.S.P. n.9, rende noto che è stato pubblicato il bando volto al sostegno economico per il miglioramento della qualità della vita dei soggetti affetti da sclerosi laterale amiotrofica (SLA).

     

    Gli interessati alla presentazione di istanze per ottenere il sostegno economico per il riconoscimento del lavoro di cura del familiare-caregiver, svolto secondo un progetto personalizzato, possono presentare istanza redatta su specifico schema da ritirare presso l’Ufficio di Servizio Sociale del Comune di residenza o scaricabile dal sito www.alcamo.tp-net.it home page.

     

    I soggetti beneficiari devono essere in possesso di una diagnosi definitiva di SLA, dove sia manifesta una grave compromissione dell’autonomiapersonale.

    Può presentare la domanda un familiare del soggetto affetto da SLA, facente parte dello stesso nucleo familiare. Requisiti indispensabili per richiedere il contributo sono laresidenza nel territorio della Regione Siciliana eladiagnosi definitiva di SLA con grave compromissione dell’autonomia personale e necessità di assistenzacontinua.

    I termini di presentazione della domanda, che dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di residenza facente parte del Distretto Socio Sanitario n. 55 Alcamo, Castellammare del Golfo, Calatafimi Segesta, sono prorogati con decreto assessoriale regionale alle ore 12,00del 18 luglio 2012.

    Per ulteriori informazioni e/o chiarimenti gli interessati possono rivolgersi agli Uffici di Servizio Sociale dei Comuni di residenza. Comune di Alcamo telefono 0924 590270, Comune di Castellammare del Golfo 0924 592207, Comune di Calatafimi Segesta 0924 9505503.