Alcamo- Propaganda elettorale: circolare della Prefettura

0
541

Pubblicata sul sito del Comune di Alcamo www.comune.alcamo.tp.it (v. banner Elezioni amministrative 2016) la circolare della Prefettura di Trapani concernente la propaganda elettorale per le elezioni amministrative del 5 giugno con eventuale turno di ballottaggio per il 19 giugno. La circolare contiene il disciplinare inerente l’esercizio della propaganda elettorale, già adottato in occasione di precedenti consultazioni, tra cui le modalità della propaganda visiva, il volantinaggio, la propaganda sonora e i sondaggi. La circolare stabilisce le modalità per la Propaganda Visiva rispetto alle Affissioni che potranno essere effettuate fino alla mezzanotte di venerdì 3 giugno nonché la Propaganda presso le Sedi dei Comitati Elettorali e le Altre Forme di Propaganda Figurativa (è sospesa ogni forma di propaganda elettorale luminosa o figurativa a carattere fisso nonché a carattere mobile, mentre è consentita la pubblicità elettorale mediante veicoli). Mentre per riguarda il Volantinaggio è consentita la distribuzione a mano. Sono altresì stabilite le modalità per l’installazione dei Gazebo. In relazione alla Propaganda Sonora sono previste le modalità per la Pubblicità Fonica e per i Comizi che, per tutto il periodo della campagna elettorale si tengono di norma durante le ore pomeridiane nei giorni feriali, salvo eccezioni da comunicare all’amministrazione comunale e all’autorità di pubblica sicurezza; nei giorni festivi potranno avere luogo anche nelle ore antimeridiane; il 3 Giugno ultimo giorno di propaganda elettorale, l’ordine di svolgimento dei comizi elettorali sarà stabilito mediante sorteggio entro le ore 12.00 di venerdì 3 giugno, a cura dell’amministrazione comunale. Sono stabilite le regole dei Sondaggi (fino alla chiusura delle operazioni di votazione è vietato rendere pubblici i sondaggi demoscopici), della Comunicazione Istituzionale, della Parità di Accesso ai mezzi di informazione durante la campagna elettorale e l’Inizio del Divieto di propaganda (a partire dal 4 giugno 2016).