Alcamo-Niente emergenza idrica: a breve si tornerà all’erogazione ogni 3 giorni

0
480

Operazioni di sistemazione delle condotte idriche ad Alcamo: i lavori sono ancora in corso ma già se ne sono chiusi altri che dovrebbero permettere di evitare una possibile emergenza idrica a causa degli interventi in corso sulla sorgente di Montescuro ovest. Non solo: si prevede che a regime, nell’arco di qualche giorno, i turni di erogazione saranno ridotti dagli attuali 5 giorni ad appena 3. Novità importanti quindi per la cittadina alcamese che passa dallo spetto di una nuova possibile emergenza idrica ad un miglioramento complessivo del servizio. Ieri, secondo quanto relazionato dall’assessore ai Lavori pubblici, Roberto Russo, si sono conclusi i lavori di riparazione della condotta Mirto che porta l’acqua dalla sorgente alla botte di Billemi. Questa operazione ha permesso di incrementare la portata idrica specificatamente per questa sorgente da 25 a 37 litri al secondo. È stata completata anche la riparazione della sorgente di Dammusi: “Quindi dalle sorgenti tra poco – sottolinea Russo – arriveranno circa 45 litri al secondo. A questi si sommano i 30 litri di Siciliacque spa per i prossimi tre giorni per i lavori che sono programmati per Montescuro”. Da sabato tutto tornerà regolare anche da Montescuro che tornerà ad erogare i suoi 40 litri al secondo e quindi per un totale di 85 litri. “Con questa portata – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici – potremo, a breve, passare dal turno su cinque giorni a tre giorni, come nel mese di agosto”.