Alcamo, nasce il mobility manager scolastico

0
476

Istituita la figura del “Mobility Manager Scolastico” che ciascun istituto di istruzione superiore, con sede ad Alcamo, ha individuato tra gli studenti iscritti all’A.S. 2013-14; per l’amministrazione comunale il coinvolgimento dei giovani e degli studenti nelle politiche di mobilità sostenibile e di miglioramento della qualità urbana è determinante e dunque, nell’ambito delle attività coordinate dall’Ufficio del Mobility Manager d’Area è stato istituito un “Tavolo Tecnico di coordinamento Scuola-Comune” sui temi della mobilità sostenibile. I lavori del Tavolo Tecnico serviranno per attivare un canale di comunicazione diretto tra la Scuola e gli Uffici tecnico/amministrativi del Comune volti alla programmazione condivisa di attività e iniziative di mobilità sostenibile.

Sono stati formalmente nominati dai rispettivi istituti scolastici:

–         Istituto Tecnico Statale “Girolamo Caruso”: Giuseppe Cataldo, Giorgio Catanzaro, Federico Ippolito, Mauro Regina, Antonino Ferrara, Giulio Renda;

–         Istituto Professionale  per l’Agricoltura e l’Ambiente “D.Dolci”: Roberto Campo, Ivan Stabile;

–         Istituto di istruzione Superiore G. Ferro: Davide Coraci, Giuseppe Ferrara, Paola De Luca, Dario Abitabile;

–         Liceo Statale “Vito fazio Allmayer”: Noemi Scibilia, Francesco Viola, Vito Bongiovanni.

Il sindaco, Sebastiano Bonventre, nell’augurare buon lavoro ai giovani nominati dalle Scuole dichiara: “Quest’ulteriore attività s’inserisce nell’insieme degli interventi che la mia Amministrazione sta portando avanti per ridurre il traffico veicolare e migliorare la qualità urbana della Città; ritengo rilevante il coinvolgimento dei giovani studenti affinché contribuiscano a far emergere e crescere una sensibilità sui temi della mobilità sostenibile nonché divenire promotori di comportamenti virtuosi”.