Alcamo-La Fidas commemora Mimmo Scaglione

0
255

 

Una giornata dedicata alla raccolta straordinaria del sangue, presso la Fidas, la cui sede si trova nella via Francesco Mistretta di Alcamo. La raccolta domenica mattina. Il giorno dopo lunedì alle ore 17,30 una messa alla chiesa Madre. In questo modo la Fidas intende ricordare Mimmo Scaglione, deceduto un anno fa, che per oltre 10 anni è stato presidente della Fidas, contribuendo alla sua crescita. Oggi la sezione di Alcamo ha mille 242 soci, di cui 141 iscrittisi durante il 2016. Lo scorso anno la Fidas ha raccolto mille 713 sacche di sangue nella sua sede dove funzionano quattro poltrone per i prelievi con donatori che possono farlo ogni venerdì e domenica mattina. La Fidas di Alcamo venne fondata nel 1984 e la sua attività non si ferma all’importante raccolta e senilizzazione alla donazione, ma anche a iniziative di carattere didattiche e sociali coinvolgendo i giovani. A tal proposito la Fidas di Alcamo ha promosso la Seconda edizione del progetto “Emozioni del Dono” attraverso il concorso “Creando Idee…C’è posto per te…” Si tratta di una iniziativa finalizzata a promuovere le donazioni in genere e quella del sangue in particolare. La campagna di sensibilizzazione è rivolta agli studenti del triennio: terza, quarta e quinta degli istituti alcamesi e di Castellammare di istruzione superiore di secondo grado. Le domande di partecipazione vanno presentate entro il prossimo 28 febbraio e vanno indirizzate alla Fidas di Alcamo. Gli elaborati invece entro il 30 aprile. Gli elaborati vanno presentati entro il 30 aprile e debbono avere le seguenti caratteristiche. Come è scritto nel regolamento “Il contributo creativo dovrà essere sintetizzato in una proposta da illustrare nei seguenti formati: affissioni/pubblicità dinamica, foto, iniziative su internet e social network, spot promozionali ecc. ecc. La proposta dovrà tenere conto degli obiettivi e quindi elaborare strategie per coinvolgere i giovani in maniera fattiva per assicurare un fondamentale ricambio generazionale”. Un’apposita commissione valuterà gli elaborati e premi saranno conferiti ai primi tre classificati.