Alcamo: la consulta dello sport chiede la revoca di una delibera comunale.

Con una lettera indirizzata  all’amministrazione Comunale, il Presidente della consulta dello sport, prof. Giuseppe Messana, lamenta la mancata convocazione della consulta stessa da parte del Comune per l’assegnazione di un contributo straordinario alla manifestazione sportiva organizzata all’ASD Alcamo e denominata “2 Memorial Presidentissimo Giuseppe Lauria “ anno 2014.

Alla consulta dello sport, dice Messana,  per tale manifestazione NON è stato richiesto alcun parere né sono state attivate le procedure previste dallo STATUTO COMUNALE,  inoltre NON E’ stata trasmessa, da parte dell’Amministrazione,alcuna comunicazione ufficiale in merito alla mancanza di dotazione economica del capitolo di bilancio dedicato allo sport né il progetto di manifestazione straordinaria per la valutazione secondo le norme.

Per quanto rilevato, continua il Presidente della consulta, si chiede il ritiro della Delibera di Giunta n. 282 del 7/8/2014 con la quale è stato assegnato tale contributo straordinario e la convocazione di una conferenza di servizio per stabilire le procedure operative a sostegno dello sport di TUTTI.

Il comportamento rilevato, conclude Messana,  NON è trasparente né rispettoso verso quanti , con passione , abnegazione e sacrifici personali , propongono sport e si occupano di trasmetterne i valori alla Gioventu’ alcamese oltre che mantenere , nel possibile, attività federali dignitose sia ad alto livello che a livello medio e di base.

Su tale questione l’assessore allo sport, Stefano Papa, ha fatto sapere, alla nostra redazione, che non è prevista la convocazione della consulta dello sport per l’assegnazione di contributi straordinari e che già in sede di consulta si è impegnato a cercare nuove forme di contributi per le attività agonistiche ancora in corso per l’anno 2014/2015 come,in primis, la fruizione in maniera gratuita degli impianti sportivi comunali, che rappresenta sempre una forma di contributo per le associazione e, successivamente, cercare di recuperare delle somme in sede di bilancio.