Alcamo, Kiwanis club. Seminario scientifico sull’epilessia

Scriveva il neurologo William Lennox: “l’epilessia è l’unica malattia per la quale chi ne è portatore, soffre di più per l’atteggiamento che la gente ha nei suoi confronti, che non per la malattia in sé stessa”. E tale patologia è stata al centro del seminario scientifico, promosso dal Kiwanis club di Alcamo, presieduto da Silvana Giacone, tenutosi sabato pomeriggio nella sala conferenze del Collegio dei gesuiti. Un pubblico numeroso e attento ha seguito le relazioni che hanno trattato l’epilessia nelle sue varie forme e aspetti. Sul ruolo del medico e l’epidemiologia locale ha puntato il suo intervento Vito Milazzo. Ma come ogni malattia è importante parlarne e su questo tema ha svolto la relazione Antonio Coppola, specialista in neuropsichiatria infantile, sottolineando l’importante ruolo della famiglia. Sugli aspetti psicologici e modalità di intervento in psicoterapia si è soffermato lo psicoterapeuta Alessio Cammisa. Il trattamento nella fase acuta del bambino o adulto colto da crisi epilettica ha parlato Claudio Gucciardo, dottore in infermieristica e componente della consulta giovanile dell’Ordine delle professioni infermieristiche di Trapani.