Alcamo-Incendio ditta rifiuti, niente elettricità: Alpa Uno non va in onda; rinviati anche gli spettacoli di “Alcamo estate”

Ancora non è stato del tutto domato l’incendio alla piattaforma di rifiuti speciali della ditta D’Angelo di contrada Virgini ad Alcamo. Diverse squadre di vigili del fuoco, provenienti anche dalla provincia di Palermo, insieme a forze dell’ordine e protezione civile sono impegnati con l’ausilio di un elicottero a spegnere gli ultimi focolai. Ci sono delle dirette conseguenze, a parte il divieto di avvicinarsi ad un raggio di 500 metri dal luogo dell’incendio. Nella zona artigianale e industriale di contrada Sasi è stata interrotta l’energia elettrica a scopo precauzionale: secondo quanto sostiene l’Enel i vigili del fuoco hanno chiesto l’interruzione del servizio per garantire sicurezza ai mezzi di soccorso. Al momento è difficile stabilire quando sarà riattivata la corrente elettrica. Questo comporta per la nostra emittente l’impossibilità ad andare in onda, motivo per cui i consueti notiziari di oggi, 31 luglio, non andranno in onda per evidenti ragioni tecniche. Sempre a causa di questo incendio oggi e domani nei vari quartieri di Alcamo sarà sospesa la raccolta della carta che veniva stoccata proprio dalla ditta D’Angelo in quanto gli impianti sono stati danneggiati dal rogo. Al momento resta invariato il turno di raccolta delle altre tipologie di rifiuto: “Gli uffici preposti – afferma l’assessore all’Ambiente, Roberto Russo – hanno già contattato altre piattaforme, al fine di non interrompere la raccolta differenziata della plastica, del vetro e della carta”. Nel contempo il Comune ha deciso anche di annullare gli eventi in programma oggi nel cartellone di “Alcamo estate” in relazione all’ordinanza sindacale con cui si consiglia di non stazionare in strada per ragioni precauzionali in attesa di avere dati definitivi sul rilevamento degli inquinanti nell’aria.