Alcamo-Ignazio De Blasi, giornata di studio dedicata allo storico

0
66
Ignazio De Blasi 33x48,8

 

Una giornata di studio incentrata su “Ignazio De Blasi e l’immagine di Alcamo tra Storiografia locale e diari del Grand Tour”. Si terrà domani, martedì 13 giugno, alle ore 17.00, presso l’Auditorium del Collegio dei Gesuiti di Alcamo. All’incontro organizzato dalla Biblioteca Civica Sebastiano Bagolino, l’assessorato alla Cultura in collaborazione col Dipartimento Culture e Società dell’Università degli Studi di Palermo, interverranno sia studiosi locali che professori dell’Università palermitana. Ad introdurre e a moderare i lavori sarà Dario Cocchiara, docente di Lettere. All’interno dell’Auditorium del Collegio è, tra l’atro, allestita un’esposizione dell’opera di De Blasi, del quale quest’anno ricorrono i trecento anni dalla nascita. De Blasi, nato ad Alcamo il 7 aprile 1717, e morto, sempre nella cittadina, l’1 settembre 1783, è stato uno storico italiano ed il primo a scrivere, documentandola, la storia della sua città natale. L’opera completa che sarà esposta è raccolta in un volume di 1990 pagine dal titolo: “Discorso storico della opulenta città di Alcamo situata a piè del Monte Bonifato, e dell’antichissima città di Longarico ossia Lacarico, dopo detta Alcamo, su di esso monte”. Fin dal 1747, anno in cui era membro dell’Accademia del Buon Gusto, concepì il progetto di questo manoscritto che oggi rappresenta un patrimonio storico unico perché molte delle fonti che l’autore ha utilizzato sono andate perdute nel tempo. Di importanza basilare, tra le altre cose, riporta molte notizie sulla fondazione di edifici religiosi e istituzioni, fra cui le Confraternite, presenti nella città. L’opera di De Blasi è stata e rimane un punto di rifermento per molti studiosi e storici alcamesi. Il convegno prevede, dopo i saluti del sindaco, Domenico Surdi, dell’assessore alla Cultura Lorella Di Giovanni e della prof.ssa, Maria Concetta Di Natale, direttore del Dipartimento “Culture e Società” dell’Università degli Studi di Palermo, gli interventi del prof. Francesco Melia, docente di Lettere su “Il Settecento nella storia alcamese”, della dott.ssa Irene Stellino, Laureata in Storia dell’Arte su “Ignazio De Blasi e la sua opera”, del prof. Alexander Auf der Heyde, docente del Dipartimento “Culture e Società” dell’Università degli Studi di Palermo su “Alcamo e la sua immagine nella letteratura di viaggio tra Sette e Ottocento” e del prof. Maurizio Vitella, docente del Dipartimento “Culture e Società” dell’Università degli Studi di Palermo su “Opere d’arte del Sette e dell’Ottocento del Museo d’Arte Sacra”.