Alcamo: festa di San Sebastiano

0
356

Il Corpo di Polizia Municipale, Assessorato alla Sicurezza del Comune di Alcamo, organizza, per il 21 Gennaio prossimo, la cerimonia in onore di San Sebastiano Martire, Patrono della Polizia Municipale, cui parteciperanno i Comuni di Balestrate, Castellammare del Golfo, Calatafimi – Segesta e Trappeto.

Secondo la leggenda, il Santo visse quando l’impero Romano era guidato da Diocleziano. Divenuto alto ufficiale dell’esercito imperiale, fu il comandante della prima corte della prima legione, di stanza a Roma per la difesa dell’Imperatore. Quando Diocleziano, che aveva in odio i fedeli verso Cristo, scoprì che Sebastiano era cristiano esclamò: “Io ti ho sempre tenuto fra i maggiorenti del mio palazzo e tu hai operato nell’ombra contro di me.”; quindi lo condannò a morte, trafitto con le frecce; ecco perché  San Sebastiano, martirizzato viene raffigurato solitamente trafitto da frecce.

Ad Alcamo, la Cerimonia di celebrazione in onore di San Sebastiano Martire, avrà luogo presso Piazza Ciullo, Collegio dei Gesuiti, con il seguente programma:

§ ore 10.30 Santa Messa presso la Basilica Maria Assunta, officiata da Monsignor Ludovico Puma, Arciprete di Alcamo

§ ore 11.30, Schieramento e Rassegna dei Reparti di formazione della Polizia Municipale alla presenza delle Autorità e degli intervenuti, presso il Collegio dei Gesuiti, Piazza Ciullo

§ Consegna Riconoscimenti al Personale

§ infine alle ore 12.15, il Saluto alle Autorità presenti.

Alla cerimonia parteciperanno i Sindaci e i Comandi di Polizia Municipali delle Citta’ di Balestrate, Castellammare del Golfo, Calatafimi -Segesta e Trappeto. Interverranno, Sebastiano Bonventre, sindaco della Città di Alcamo, Giuseppe Fazio, Comandante di P.M. e l’assessore alla P.M. Massimo Fundarò.