Alcamo-Droga, alcol e armi: sei denunce

ALCAMO – Alcol, droga, armi: il week-end appena trascorso è stato ancora una volta segnato ad Alcamo da una serie di fenomeni che rendono preoccupante la movida notturna. Sei le persone che alla fine sono state denunciate dai carabinieri della Compagnia di Alcamo, guidati dal capitano Savino Capodivento (nella foto), nell’ambito di un piano straordinario di controlli che ha visto impiegare numerosi militari e pattuglie. Due giovani di Calatafimi sono stati denunciati per porto abusivo di armi: un ragazzo di 24 anni e l’altro di 20, trovati entrambi in possesso di coltelli di genere vietato. Il più grandi dei due, oltretutto è stato anche trovato in possesso di modica quantità di droga: per lui è arrivata una segnalazione alla prefettura di Trapani. Particolare attenzione è stata posta poi alla viabilità ed anche qui, ancora una volta, si è confermato il pericoloso trend dell’abuso di bevande alcoliche da parte di chi si mette alla guida dell’autovettura. Quattro in questo caso le persone che sono state denunciate: due di Alcamo, di 24 e 28 anni, una di Castellammare del Golfo di 44 anni, e un palermitano 25 anni. Tutti e quattro sono stati scovati attraverso un apposito dispositivo “Checkpoint”, costituito ad hoc per contrastare la guida in stato di ebrezza: da qui sono scattati i controlli etilometrici per decine e decine di conducenti di autoveicoli. Ai quattro, oltre alla denuncia all’autorità giudiziaria, è stata anche sospesa la patente. Il controllo sotto questo aspetto è stato davvero capillare: diversi i posti di blocco che hanno permesso di sottoporre a controllo 100 autovetturE ed all’incirca 200 persone. Dalla Compagnia dei carabinieri fanno sapere che lo stesso trend di controlli saranno garantiti in vista deI due lunghi ponti per le festività dei prossimi 25 aprile e 1 maggio. Controlli che saranno per l’appunto intensificati mettendo in preventivo che per queste festività si attende l’arrivo in città e soprattutto nelle aree costiere e di campagna di numerosi visitatori che affolleranno le strade di Alcamo. Salgono con questo a ben 13 i servizi straordinari di controllo del territorio predisposti dai Carabinieri della Compagnia di Alcamo dall’inizio dell’anno, la media di uno a settimana. In totale durante questi controlli sono state fermate ed identificate circa 2.200 persone e controllati oltre 1.300 veicoli, denunciando alla Procura della Repubblica 30 persone per svariate tipologie di reati.